DM 20/04/2017 – TARIFFA PUNTUALE PER RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI

( Ambiente )

DM 20/04/2017 – TARIFFA PUNTUALE PER RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI

Il provvedimento stabilisce le modalità per implementare un sistema tariffario commisurato all’effettivo servizio

È stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Ambiente del 20 aprile 2017 che stabilisce i criteri per una misurazione puntuale della tariffa dei rifiuti urbani e assimilati (G.U. n. 117 del 22/05/2017).

Il provvedimento è entrato in vigore il 6 giugno e i criteri da esso stabiliti sono finalizzati ad attuare un effettivo modello di tariffa commisurata al servizio reso a copertura integrale dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati, quali:

  • sistemi di misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferiti dalle utenze al servizio pubblico;
  • sistemi di gestione caratterizzati dall’utilizzo di correttivi ai criteri di ripartizione del costo del servizio in funzione del servizio reso.

I comuni devono adeguare le proprie disposizioni regolamentari entro 24 mesi dall’entrata in vigore del decreto.

Il testo integrale del decreto è consultabile al seguente link.

AM 15 – 9.6.2017

Rif.
M. Bernardini – Tel 0575 399430 – e-mail:
m.bernardini@confindustriatoscanasud.it
C. Gattuso – tel. 0575 399427 – e-mail: c.gattuso@confindustriatoscanasud.it