Lavoro e Previdenza

Le ultime notizie

Ti offriamo una guida e un’assistenza sicura all’interno delle complesse tematiche del mondo del lavoro e della previdenza: contratti, interpretazioni, applicazioni, contribuzioni, agevolazioni, procedure di mobilità, trasferimenti d’azienda, conciliazioni sindacali, rapporti con Inps, Inail e altri enti.

 


 

TABELLE DEGLI ASSEGNI PER IL NUCLEO FAMILIARE

Disponibili le nuove tabelle degli Assegni per il Nucleo Familiare in vigore dal 1° luglio 2018

Leggi

INAIL – PREMI ASSICURATIVI 2018, DEFINITI I MINIMI RETRIBUTIVI GIORNALIERI

Fissata in € 48,20 al giorno la base imponibile su cui calcolare il premio assicurativo per il settore industria

Leggi


LEGGE FINANZIARIA 2018 – ESONERO CONTRIBUTIVO PER LE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI GIOVANI – ISTRUZIONI OPERATIVE INPS

L’esonero potrà essere fruito a partire dalle denunce contributive di marzo con eventuale recupero dell’incentivo per i mesi di gennaio e febbraio 2018

Leggi

RAPPORTO BIENNALE 2016/2017 SULLA SITUAZIONE DEL PERSONALE MASCHILE E FEMMINILE

Entro il 30 aprile 2018 le aziende con più di 100 dipendenti devono presentare il rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile

Leggi

AL VIA LE ISTANZE DI INCENTIVO OCCUPAZIONE NEET 2018

Incentivate le assunzioni di giovani under 30 con contratto a tempo indeterminato e apprendistato professionalizzante

Leggi

LAVORI USURANTI – SCADENZA COMUNICAZIONI

Entro il 31 marzo 2018 occorre trasmettere la comunicazione relativa allo svolgimento di lavoro notturno e le rilevazioni riferite alle altre lavorazioni usuranti riguardanti l’anno 2017

Leggi

ELEZIONI POLITICHE DEL 4 MARZO 2018 – PERMESSI ELETTORALI

Riepilogo delle disposizioni in materia di permessi per i lavoratori che adempiono a funzioni presso uffici elettorali

Leggi

ENASARCO – MINIMALI E MASSIMALI 2018

La Fondazione Enasarco ha comunicato gli importi dei minimali contributivi e dei massimali provvigionali per l’anno 2018.

Leggi

RADDOPPIATO IL CONTRIBUTO DOVUTO ALL’INPS IN CASO DI LICENZIAMENTI COLLETTIVI

L’incremento non si applica ai licenziamenti effettuati a seguito di procedure di licenziamento collettivo avviate entro il 20 ottobre 2017

Leggi