Soft Skills, Strong Future

PROGETTO

SOFT SKILLS, STRONG FUTURE

SECONDA EDIZIONE

 

Il progetto “Soft Skills, Strong Future”​,

na​to dalla collaborazione fra Confindustria Toscana Sud ed il Santa Chiara Lab, struttura interdipartimentale dell’Università di Siena specializzata nella promozione dell’occupabilità attraverso l’acquisizione di soft skills per sviluppare nuove professionalità e valorizzare in termini imprenditoriali il patrimonio culturale e le competenze artigianali, giunge quest’anno alla seconda edizione​.

 

Collaborano al progetto sui temi della conoscenza e della valorizzazione delle competenze trasversali numerose aziende del territorio, che terranno lezioni agli studenti su temi di problem solving, gestione delle relazioni interpersonali in azienda, time management, gestione della leadership e competenze richieste nell’era 4.0, con l’obiettivo di sensibilizzarli sull’importanza di tali tematiche all’interno dei contesti lavorativi.

 

Come per la prima edizione, il progetto prevede la realizzazione di 6 giornate formative, erogate da aziende del territorio, incentrate sulle competenze trasversali e rivolte a giovani neolaureandi.​

 

Nel dettaglio, i corsi proposti sono i seguenti

  • 19/10/2017:  Venator – Modello di valutazione delle competenze trasversali
  • 16/11/2017: Trigano – Comunicazione efficace e gestione delle relazioni interpersonali in azienda
  • 21/12/2017: Whirlpool Europe – Problem solving e gestione della leadership
  • 15/03/2018: Readytec – Competenze trasversali: il metodo SCRUM
  • 19/04/2018: Zucchetti Centro Sistemi – Competenze trasversali nell’era dell’innovazione digitale 4.0
  • 17/05/2018: Manpower Group – Soft Skills for talent

 

 

Locandina

 


 

  logo_readytec_sito